I migliori prodotti per la sigillatura del box doccia

Il montaggio del box doccia ha nella sigillatura finale la sua fase più delicata. Potete avere la doccia più bella del mondo ma se perde acqua ogni volta che la usate, col richio di allagare il bagno, causare muffe o provocare infiltrazioni, state pur certi che non ve la godrete.

La gamma bostik vi offre innumerevoli soluzioni per sigillare.

Il più universale è Bostik Poly Max Cristal. Si tratta di un prodotto estremamente duttile, basato sulla tecnologia Bostik Polymer, ideale sia incollare, sigillare e fissare. Caratterizzato dall'assoluta trasparenza è la soluzione ideale per sigillature a vista. 

Il più specifico è Bostik Super Sigillante Bagno. SI tratta di un prodotto 100% silicone specifico per il bagno, con una resistenza superiore agli sbalzi di temperatura, da -50°C a +180°C e una specifica tenuta sul colore ultra bianco nel tempo. 

Come procedere. Le applicazioni più tipiche sono quelle tra le pareti del box e il piatto doccia e quelle tra le pareti del box e la parete del bagno, tipicamente piastrellata. Prima di procedere, oltre al prodotto Bostik che riterrete più adatto una volta lette con cura le schede tecniche, dovete procurarvi una pistola per cartucce, un beccuccio per cartucce, un taglierino, del nastro di carta e della carta casa e un pezzo di pellicola per alimenti.

  1. Per prima cosa bisogna che tutte le superfici su cui applicheremo il silicone (perimetro piatto doccia, pareti box doccia e e parete piastrellata) siano perfettamente pulite, sgrassate e soprattutto ASCIUTTE.
  2. Il silicone si applica all'esterno del box doccia e non all'interno.
  3. Procuratevi l'apposita pistola per cartucce in modo da estrudere il prodotto in un cordolo regolare. Ne esistono diversi modelli (anche Bostik ha la sua pistola per cartucce Click Gun).
  4. Prima di applicare il prodotto applicate due strisce di nastro carta in modo da delimitare l'area di congiunzione (circa 1cm) tra le pareti del box doccia, il piatto e le pareti piastrellate.
  5. Con la cartuccia viene di norma fornito un beccuccio applicatore. Col taglierino tagliate il beccuccio in modo che il diametro del cordolo del prodotto che applicherete sia tra i 3 e 5 mm.
  6. Tagliate anche il tappo della cartuccia e inserite la cartuccia nella pistola senza applicare pressione.
  7. Avvitate il beccuccio applicatore alla cartuccia: adesso siete pronti per esercitare pressione e applicare il prodotto.
  8. Esercitanto una pressione uniforme estrudete il prodotto ffacendo scorrere il beccuccio in un unico movimento lungo tutta la lunghezza del segmento da sigillare. Partite dall'alto e applicate il prodotto lungo tutta la congiunzione tra parete del box e parete piastrellata (se non vi sentite sicuri fate qualche prova di erogazione del prodotto su qualche materiale di scarto).
  9. Arrivati in fondo riponete la pistola facendo attenzione al prodotto che normalmente continua a fuoriuscire dal beccuccio. Quando posate la pistola lasciate sempre della carta sotto il beccuccio in modo da proteggere il pavimento.
  10. Avvolgete attorno all'indice la pellicola e partendo dal basso ripercorrete col dito il cordolo di prodotto in modo far meglio penetrare il prodotto nell'intercapedine, rimuovere l'eventuale eccesso di prodotto e colmare eventuali discontinuità nel cordolo. Non occorre esercitare una pressione eccessiava che.
  11. Ultimato il ripasso rimuovete il nastro carta facendo attenzione a non sporcarvi e a non sporcare con l'eventuale residuo di prodotto presente sul nastro.
  12. Ripetete l'operazione sull'altra sezione verticale poi usate la stessa tecnica per sigillare le pareti del box con il piatto doccia, facendo attenzione a stendere un cordolo di prodotto continuo e senza interruzioni anche attorno all'angolo. Ripassate anche in questo caso con il dito e la pellicola poi rimuovete il nastro.
  13. Anche se già dopo qualche il prodotto tiene alla presenza di acqua, il consiglio è di attendere almeno 12/24 ore prima di utilizzare la doccia.

Qui trovate ulteriori consigli per una corretta applicazione del silicone.

Una volta indurito il silicone può essere rimosso meccanicamente utilizzando il taglierino.